WORKSHOP di scultura a Casacalenda (CB)

Lo scultore ha realizzato due opere in quattro giorni, utilizzando due balle di paglia e delle lamiere in ferro. Cornacchione unisce spesso, nei suoi progetti, materiali industriali
(lamiere di acciaio, cemento, profilati di ferro) a materiali o prodotti del mondo contadino (balle di fieno ad esempio), sovrapponendo due mondi diversi ma simili nelle esigenze e nelle vite dei loro protagonisti.

Successivo Paesaggi urbani in evoluzione